Toro

Psiche&Emozioni Mese Oroscopo 2017 Energia Amore 2017 Come ami Natura&Piante

 

toro segno zodiacale

 

Periodo: 21 aprile – 20 maggio
Segno zodiacale: fisso
Elemento: terra
Domicilio: Venere
Esaltazione: Giove

 

 

 

Il Sole entra in Toro: la Primavera è al suo massimo splendore. La Natura è rigogliosa, le forze della terra segnano un momento di espansione. La vegetazione cresce e si sviluppa. La parabola del Sole indica un momento in cui le energie naturali aumentano, diventano più forti, calde e intense. I fiori sciorinano colori intensi e i profumi sono inebrianti. Ovunque, si percepisce un’atmosfera sensuosa, una gioia di vivere spontanea e immediata, il piacere di toccare, di assaporare, di immergersi in quest’orgia di colori e profumi.

In analogia con le forze in gioco, le persone caratterizzate dal Toro sono emotivamente e psicologicamente forti, calde e generose. Esprimono benevolenza ed emotività, sono istintive e sensuali. Concrete e realistiche, amano toccare con mano: non sono fatte per i voli pindarici e per perdersi dietro chimere irraggiungibili. Il loro buon senso è proverbiale: e sulla solidità di quello che scelgono e decidono si può sempre contare.

Il Toro è uno dei segni più forti dello Zodiaco: alla potenza e alla tenacia abbinano creatività e istinto. Sono lenti a mettersi in moto, decidono solo dopo aver bene ponderato, ma una volta che hanno scelto, niente e nessuno potrà fermarli. Questa capacità di proseguire senza un solo attimo di dubbio è preziosa: loro sanno come raggiungere gli obiettivi, anche i più complicati. Tuttavia, questo punto di forza è anche la loro debolezza: perché, proiettati senza se e senza ma verso l’obiettivo, potrebbero mancare di elasticità.

La rigidità è un rischio concretissimo in questo segno zodiacale, che non cambia idea facilmente. Spesso, le persone del Toro sono quindi testarde, e se pensano di aver ragione non li smuoverete mai. Sono pazienti e tolleranti, e, per fortuna, perdono il lume della ragione molto difficilmente. Se si arrabbiano, però, le loro ire sono terribili: e non è un eufemismo. Come il Toro che li simboleggia, vedono rosso e caricano a testa bassa, con l’unico obiettivo di distruggere chi gli sta sventolando il panno colorato davanti agli occhi…

Tuttavia, se pensate che le persone del Toro siano soltanto degli inguaribili materialisti, vi sbagliate. Questo segno zodiacale si basa su di una dialettica serrata tra piaceri terreni e aspirazioni celesti. Il compito del Sole in Toro è di irraggiare calore e benessere alla Natura, di farla crescere e sviluppare, di accudirla con amore e di spingere verso l’aumento. Sono le forze di Venere e Luna, forze emotive e femminili per eccellenza, che definiscono il ruolo archetipico di questo segno zodiacale nell’economia generale della vita. Forze che indicano una fase feconda, creativa, di espansione e crescita. Dopo l’impulso creatore e maschile per eccellenza dell’Ariete, la materia, fecondata, si appresta a rendere visibile l’impulso precedente. È l’energia che prende forma, la materia che accoglie l’impulso spirituale.

In amore, le persone del Toro sono affettuose e stabili. I loro sentimenti sono costanti, apprezzano la fedeltà (del partner…), adorano le certezze e detestano gli imprevisti. Sono abitudinari e tranquilli, lenti e metodici. Per questo motivo, è molto difficile per loro chiudere una storia, e a volte finiscono per accettare situazioni incresciose, minando l’autostima e la fiducia in se stessi. Preferiscono trascinarsi all’inverosimile, piuttosto che troncare i rapporti: la forza inossidabile e la pazienza incredibile che posseggono li aiutano a sopportare anche quello che un altro essere umano giudicherebbe insostenibile. Sono sensuali, affidabili e concreti: potete sempre contare su di loro e sul loro sostegno.

 

 

In ambito professionale, si distinguono per le stesse doti prima descritte. In più, hanno una straordinaria capacità di produzione e sono in grado di macinare impegni gravosi senza un solo attimo di incertezza. Sensuali come sono, amano i piaceri terreni, la vita comoda e il benessere materiale. Sono buone forchette, spesso ottimi cuochi e golosi di eros.

Tra i loro obiettivi, c’è quello di conquistare la sicurezza materiale, per loro e per i loro cari, e spesso manifestano il talento innato di produrre ricchezza. Hanno un ottimo fiuto per i buoni affari: si lasciano guidare dall’istinto, e raramente sbagliano obiettivo. Tuttavia, se trascurano i bisogni emotivi e spirituali, possono rivelarsi aspri, possessivi, gelosi e avidi: è il volto oscuro del Toro. Se le forze istintuali prendono il sopravvento, si corre il rischio di lasciarsi guidare dalla voglia di predominio.

Ed ecco l’ingordigia, che può manifestarsi in tanti modi: bulimia, ossessioni erotiche, avidità, tendenza a possedere le persone, più che ad amarle. Accumulano, e così facendo si saturano, fino a scoppiare. Ma se trovano un buon equilibrio, sono colleghi, amici, amanti teneri, sensuali, affidabili e molto protettivi.

Di Alice Gherbassi, astrologa e giornalista

 

Leggi anche

Cure_Foglia small    Oroscopo 2017 del Toro  >>

Cure_Foglia small    Oroscopo mensile del Toro >>

Cure_Foglia small    L’ascendente in Toro >>

Cure_Foglia small    Calcola se hai l’ascendente in Toro >>

 

Inserisci l’email per ricevere l’oroscopo del TORO

 

NOTA

L’oroscopo basato solo sul segno, cioè sulla posizione del Sole nel tema natale di nascita, coglie sicuramente tratti ricorrenti importanti, è in grado di dare utili indicazioni e traccia schemi di riferimento effettivamente rilevanti nel proprio cammino esistenziale. Ma per cogliere la complessità di un individuo e utilizzare tutto il potenziale messo a disposizione dal sapere astrologico è necessario analizzare il tema natale personale legato a ora precisa di nascita, luogo, data.

 

Commenti

Facebook
Twitter
Google+
E-Mail